Progettazione architettonica 3D

Render a Siena e Progettazione 3D

SERVIZIO CLIENTI

+39 335 72 189 70






L’importanza di una corretta progettazione

A differenza del passato, le qualità professionali come quelle progettuali di un architetto, oggi, possono essere valutate e apprezzate già in fase di progettazione.

Che sia il progetto di una scala, che sia la ristrutturazione di un appartamento o un ufficio, che sia la realizzazione di un fabbricato ex-novo, il progetto condizionerà inevitabilmente l’esistenza dei futuri fruitori.
E’ di fatto un “progetto di vita” che spesso si sottovaluta e si accetta in modo passivo lasciando ad altri il compito di “influenzare” la nostra esistenza.
Il progetto, dunque, ha un’importanza primaria. La misura del successo di un progetto può essere determinata solo verificando la sua capacità di soddisfare le esigenze del committente.

Di conseguenza, chi meglio di chi dovrà fruire e godere di quegli spazi, può conoscere di cosa ha bisogno?

L’utilizzo di modelli tridimensionali e del render fotorealistico per presentare ai clienti le idee progettuali, aiuta a coinvolgerli emotivamente e permette loro di partecipare attivamente al progetto del loro futuro.

Il render come strumento di controllo e verifica

La progettazione tridimensionale non è certamente una scoperta recente. La possibilità, però, di modificare il modello in tempo reale, applicare materiali realistici alle superfici, verificare gli ombreggiamenti e le esposizioni solari sono possibilità che l’attuale progresso tecnologico, permette di sfruttare.
Allo stesso tempo, l’innovativa modalità di rappresentazione “virtuale” aiuta a garantire il massimo risultato, tenere sotto controllo le competenze del progettista e evitare fastidiosi fraintendimenti e facili incomprensioni.

La rappresentazione wireframe

Fino a pochi anni anni fa i disegni tecnici rappresentavano l’esclusivo strumento utilizzato dal progettista (architetto, ingegnere, geometra…) per rappresentare il proprio progetto.
Questa modalità di rappresentazione, utilizzata sia nell’elaborazione degli elaborati tecnici da presentare presso le varie amministrazioni, sia per esporre l’ idea progettuale al cliente, per quanto accurata essa fosse, lasciava ampio spazio all’immaginazione.

Narrare per immagini

Nei primi anni 2000 con l’esplosione del digitale e delle prime macchine compatte, il mondo della fotografia si è aperto al grande pubblico. Il bisogno di raccontare il mondo attraverso le immagini, il boom dei Social Media degli ultimi anni ha reso, poi, questo “narrare per immagini” routine quotidiana.

A questo nuovo modo di comunicare l’architettura non è rimasta indifferente e così, anche per l’architetto, il linguaggio delle immagini costituisce ora un’indiscutibile risorsa comunicativa.
Il disegno tecnico, tuttavia, mantiene sempre la sua importanza tra gli addetti del settore e per la presentazione degli elaborati ai vari enti pubblici, ma è oggi il cliente a chiedere di “capire”, di “vedere”, prima di “spendere”.

La progettazione tridimensionale è dunque la soluzione! Il render fotorealistico, uno strumento, un potente strumento di comunicazione visiva.

Lo scopo del progettista è, di conseguenza, quello di rendere chiaro il progetto in ogni sua parte. In primo luogo agli utilizzatori finali e successivamente, agli operatori che dovranno materialmente realizzarlo.

Dunque, se vuoi assaporare il piacere della tua futura casa, sin dal progetto,
Prima Contattaci!
Progetteremo con te la tua nuova casa!